Esplora contenuti correlati

 

Elezioni Regionali 2023

Domenica 12 febbraio 2023, dalle ore 7.00 alle ore 23.00, e lunedì 13 febbraio 2023, dalle ore 7.00 alle ore 15.00, si vota per eleggere i componenti del Consiglio Regionale e il Presidente della Regione Lombardia

 
Elezioni Regionali 2023
 

In vista del voto, è stata creata questa sezione dove si potranno trovare notizie, avvisi, documenti e informazioni utili.

 

Dove si vota

Si ricorda che tutte le sezioni di seggio saranno allestite presso la sede del Comune, in Piazza Diritti dei Bambini 1.

 

Come si vota

La votazione per l’elezione del Presidente della Regione e del Consiglio regionale avviene su un’unica scheda.

Ciascun elettore può, a scelta:

  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione; tale manifestazione di voto non comporta alcuna attribuzione di voto alla lista o alle liste provinciali collegate;

  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle liste a esso collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste;

  • votare per un candidato alla carica di Presidente della Regione e per una delle altre liste a esso non collegate, tracciando un segno sul contrassegno di una di tali liste (cosiddetto “voto disgiunto”);

  • votare a favore solo di una lista; in tale caso il voto si intende espresso anche a favore del candidato Presidente della Regione a essa collegato.

L'elettore può esprimere nelle apposite righe della scheda fino a due voti di preferenza. Nel caso di espressione di due preferenze, esse devono riguardare candidati di sesso diverso della medesima lista, pena l’annullamento della seconda preferenza.

Per maggiori informazioni, consulta l'allegato Come si vota e il Fac-simile della scheda elettorale.

 

Apertura straordinaria Ufficio Elettorale

Allo scopo di garantire l'immediato rilascio, entro 24 ore dalla relativa richiesta, dei certificati di iscrizione nelle liste elettorali, l'Ufficio Elettorale sarà aperto nei seguenti giorni e orari:

  • Martedì 10 gennaio

08:30-16:30

  • Mercoledì 11 gennaio

08:30-16:30

  • Giovedì 12 gennaio

09:00-19:00

  • Venerdì 13 gennaio

08:00-20:00

  • Sabato 14 gennaio

08:00-12:00

 

Ammissione di elettori all'esercizio del diritto di voto con procedura speciale

A questo link, o in allegato su questa pagina, la Circolare della Prefettura di Milano in merito all'ammissione di elettori all'esercizio del diritto di voto con procedura speciale

 

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione

In occasione delle Elezioni Regionali del 12 e 13 febbraio 2023, possono essere ammessi al voto domiciliare:

  • gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei disabili;

  • gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione.

Si precisa che per le elezioni regionali tali disposizioni si applicano soltanto se l’avente diritto al voto domiciliare dimora nel territorio della Regione.

L’elettore interessato deve far pervenire al Sindaco un’espressa dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora nel periodo compreso fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data della votazione, ossia fra martedì 3 gennaio e lunedì 23 gennaio 2023. La domanda di ammissione al voto domiciliare deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico; a tal proposito, è possibile utilizzare il modulo disponibile in allegato su questa pagina o presso l’Ufficio Elettorale.

Alla dichiarazione devono essere allegate:

  • copia della tessera elettorale;

  • idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico della competente Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (ASST).

 

Voto assistito

Gli elettori impossibilitati ad esercitare autonomamente il diritto di voto (non vedenti, amputati delle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento fisico di analoga gravità) possono recarsi in cabina a votare con l'assistenza di un accompagnatore, che deve essere iscritto nelle liste elettorali di un qualsiasi comune della Repubblica e che non può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore diversamente abile.

Detti elettori devono presentare idonea certificazione medica nella quale sia espressamente attestato che l’infermità fisica impedisce all’elettore di esprimere il voto senza l’aiuto di un altro elettore.

Per evitare all’elettore fisicamente impedito di doversi munire in occasione di ogni consultazione dell’apposito certificato medico, è possibile richiedere al Comune l’apposizione di un timbro sulla tessera elettorale che attesta il diritto permanente di poter usufruire del voto assistito. L’elettore avente diritto può richiedere l’apposizione del timbro all’Ufficio Elettorale, previo appuntamento contattando il nr. 02953331, presentando:

  • la richiesta, indirizzata al Sindaco, in carta libera o secondo il modello allegato;

  • la documentazione sanitaria attestante l’impossibilità permanente dell’esercizio autonomo del diritto di voto;

  • la tessera elettorale per l’apposizione del timbro.

Possono essere ammessi a votare con un accompagnatore anche gli elettori il cui impedimento fisico nell’espressione autonoma del voto sia evidente.

 

Servizio di trasporto ai seggi elettorali

Per favorire la partecipazione al voto degli elettori diversamente abili, il Comune di Bussero, in collaborazione con l’associazione Croce Bianca, mette a disposizione un servizio gratuito di trasporto dalla propria abitazione ai seggi elettorali e viceversa. Il servizio sarà effettuato dalle ore 09:00 alle ore 13:00 di domenica 12 febbraio 2023.

Gli interessati possono prenotare il servizio di trasporto entro e non oltre giovedì 9 febbraio 2023 presentando la richiesta secondo una delle seguenti modalità:

  • via mail o via PEC all’indirizzo protocollo.bussero@pec.it;

  • consegnata a mano, anche da persona delegata, agli uffici del Comune, previo appuntamento contattando il nr. 02953331.

La domanda, in carta libera o secondo il modello allegato, deve contenere: nome, cognome, indirizzo dell’attuale domicilio o abitazione di dimora, numero di telefono, nonché tutte le informazioni utili a coloro che si occuperanno del trasporto (es. piano in cui si abita, presenza o meno di ascensore, ecc). La richiesta inoltre deve essere corredata da:

  • idonea certificazione medica attestante la disabilità;

  • copia di un documento di identità in corso di validità.

 

Rilascio certificazioni sanitarie

L'ASST Melegnano e Martesana ha reso noto che il rilascio delle certificazioni medico-legali, necessarie per l'esercizio del voto domiciliare e del voto assistito, avverrà nelle giornate e presso le sedi riportate all'interno della comunicazione dell'ASST, disponibile a questo link o in allegato su questa pagina.

Disponibile, inoltre, a questo link o in allegato su questa pagina, la comunicazione dell'ASST che integra le date già rese note in precedenza.

 

Convocazione Commissione elettorale comunale per nomina scrutatori

Il Sindaco rende noto che la Commissione elettorale comunale è convocata nella sede del Comune in pubblica adunanza per il giorno 19 gennaio 2023, alle ore 08:30, per procedere alla nomina degli scrutatori che saranno destinati agli uffici elettorali di sezione per le elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Regione Lombardia che si svolgeranno domenica 12 febbraio e lunedì 13 febbraio 2023.

 

Agevolazioni di viaggio

In occasione delle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio 2023, gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio previste dalla normativa statale per le consultazioni elettorali (artt. 116 e 117 del D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361; legge 26 maggio 1969, n. 241).

  • Agevolazioni per i viaggi ferroviari, aerei e via mare

Le agevolazioni tariffarie sono applicate direttamente dalle società che gestiscono i relativi servizi di trasporto, sulla base di apposite convenzioni stipulate con l’amministrazione statale:

  • per il trasporto ferroviario, Italo – Nuovo Trasporto Viaggiatori S.p.A, Trenitalia S.p.A. e Trenord s.r.l.;

  • per il trasporto aereo, Italia Trasporto Aereo S.p.A. (ITA Airways);

  • per il trasporto marittimo, Compagnia Italiana di Navigazione S.p.A., GNV S.p.A., Grimaldi Euromed S.p.A., Società Navigazione Siciliana S.c.p.A. e NLG – Navigazione Libera del Golfo S.r.l.

Per conoscere nel dettaglio le agevolazioni applicate nonché i termini e le modalità di relativa fruizione, si invitano gli elettori a consultare il sito web dei suddetti gestori o a chiamare il rispettivo contact center.

In caso di elettori residenti all’estero, per accedere alle agevolazioni di viaggio, dovrà essere esibita la cartolina-avviso inviata dal Comune di iscrizione elettorale.

  • Agevolazioni per i viaggi autostradali

L’Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori (A.I.S.C.A.T.) ha reso noto che le Concessionarie autostradali aderiranno alle richieste di esenzione dal pedaggio per gli elettori residenti all’estero, con le stesse modalità applicate nelle precedenti tornate elettorali. Pertanto, la validità dell’agevolazione avrà inizio, per il viaggio di andata, dalle ore 22,00 del quinto giorno precedente quello della consultazione e, per quello di rientro, dal giorno delle operazioni di voto fino alle ore 22,00 del quinto giorno successivo alla conclusione delle operazioni stesse; sono escluse dalle agevolazioni le autostrade controllate con sistema di esazione di tipo “aperto”.

L’elettore, per poter usufruire dell’agevolazione, dovrà esibire, per il viaggio di andata, la tessera elettorale o la cartolina-avviso inviatagli dal Comune di iscrizione elettorale o l’attestazione rilasciata dal Consolato della località di residenza e, per il viaggio di ritorno, la tessera elettorale opportunamente vidimata dal presidente del seggio dove è avvenuta la votazione.

Per quanto riguarda le altre Società non iscritte all’AISCAT le stesse continueranno comunque a garantire conformità di comportamento nei riguardi degli elettori residenti all’estero.

 

Propaganda elettorale

Si informa che con Delibera n. 5 del 26/01/2023 la Giunta Comunale ha assegnato gli spazi per la propaganda diretta per l’elezione dei componenti del Consiglio Regionale e del Presidente della Regione Lombardia.

Ad ogni lista è stato assegnato uno spazio di mt. 2 di altezza per mt. 1 di base.

A questo link, o in allegato su questa pagina, è possibile consultare il prospetto degli spazi assegnati alle liste ammesse.

Gli spazi destinati alla propaganda elettorale sono ubicati nelle seguenti vie:

1.  Viale Europa

2.  Via Pertini, angolo Via Volta

3.  Via Monza

 

Apertura straordinaria Ufficio Elettorale

Al fine di agevolare il rilascio delle tessere elettorali non consegnate o dei duplicati, l'Ufficio Elettorale sarà aperto in via straordinaria nei seguenti giorni e orari:

  • Venerdì

10 febbraio

09:00-18:00

  • Sabato

11 febbraio

09:00-18:00

  • Domenica

12 febbraio

07:00-23:00

  • Lunedì

13 febbraio

07:00-15:00