Al via il progetto che vedrà l’eliminazione definitiva delle barriere architettoniche presso la stazione della metropolitana di Bussero, ma anche la realizzazione di una nuova struttura per la mobilità dolce che prevede una ciclo-stazione, nuovi stalli in sicurezza e il noleggio delle biciclette.

Un progetto complesso ed articolato del valore di 1.158.000 €, finanziati grazie al progetto sovracomunale “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana di cui € 1.000.000 previsti sulla stazione della metropolitana per l’abbattimento delle barriere architettoniche e € 158.000 destinati alla realizzazione di una nuova rampa di accesso all’ingresso lato Gessate-Milano, e per la nuova ciclostazione.

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

L’abbattimento delle barriere architettoniche, sarà gestito progettualmente da MM e comprenderà la realizzazione una nuova struttura completamente videosorvegliata a livello del piano strada esistente, con la presenza di quattro nuovi  tornelli  che serviranno sia l’entrata che l’uscita sul lato Milano – Gessate.

Nuovo atrio

Stazione retro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I passeggeri diretti da Bussero verso Gessate, invece di accedere ai treni attraversando il sovrapasso esistente, potranno utilizzare la nuova struttura e servirsi così di un ascensore di ultima generazione, veloce e capiente, anche per il trasporto delle biciclette, percorrere un tunnel 4,50mt di larghezza e 2,50 mt di altezza, illuminato e videosorvegliato, per poi accedere ad un altro ascensore che li porterà direttamente sulla banchina esistente, o se preferiscono, continuare ad utilizzare le scale, previste dal progetto adiacenti al vano ascensori.

Mentre i passeggeri diretti verso Milano o in arrivo da Gessate avranno accesso alla struttura esistente che sarà dotata di una nuova rampa per facilitare l’accesso e l’uscita della stazione, o anche in questo caso, continuare ad utilizzare le scale che non saranno eliminate.

Il progetto finanziato grazie al bando periferie, ha visto un cofinanziamento dell’Amministrazione Comunale del 20% dell’intero importo pari a € 231.600

CICLOSTAZIONE

Sul lato ovest della stazione, lato Bussero, sarà inoltre realizzata su un’area di circa 200 mq, una nuova struttura che servirà i ciclisti con una ciclo-officina, per la piccola manutenzione ordinaria e straordinaria, un servizio di 6/8 biciclette a noleggio e 78 nuovi posti custoditi, coperti e con accesso controllato, attraverso un cancello chiuso con una chiave che sarà in possesso dei proprietari che vorranno fare uso del servizio.

RENDER3

RENDER1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Previsti inoltre altri 80 nuovi stalli liberi per le biciclette,che sommandosi ai 78 custoditi e a quelli realizzati con l’intervento precedente (LEGGI QUI) arrivano a contare circa 250 posti per il posteggio delle biciclette, che potranno essere ancora ampliati in un prossimo futuro, nella zona adiacente alla stazione della metropolitana, che è dotata di impianto di videosorveglianza (LEGGI QUI)

GUARDA QUI TUTTO IL PROGETTO

 

 

 

Share
This