A partire dal mese di Maggio l’amministrazione comunale, in accordo con l’I.C. Montegrappa e il Comitato Genitori “INS – insieme per la scuola”, ha somministrato un questionario rivolto a tutte le famiglie degli studenti per valutare gli stili e le abitudini delle famiglie busseresi nel tragitto casa – scuola e al fine di proporre di conseguenza,  il progetto “Piedibus” per il prossimo anno scolastico.

La risposta è stata molto significativa e al di sopra delle aspettative: in più di 150 famiglie si sono dichiarate favorevoli all’iniziativa e aderirebbero al nuovo servizio, mentre sono circa 70 i genitori che hanno dato disponibilità ad accompagnare i gruppi a scuola.

In queste settimane l’amministrazione è al lavoro per studiare i percorsi e la modalità di attivazione del servizio che potrebbe prendere il via già a fine settembre 2019.

Dopo una prima riunione con i genitori che hanno manifestato la loro volontà a partecipare, sono in corso i colloqui con la scuola e gli uffici per stabilire le modalità amministrative e burocratiche del Piedibus, mentre mercoledì 10 luglio 18.30 presso la sala consigliare, è previsto un secondo incontro con i genitori che hanno dato la disponibilità ad accompagnare i bambini nel percorso casa-scuola, per definire meglio l’organizzazione del servizio.

Sono davvero molteplici, infatti, i benefici offerti da questo tipo di attività che vanno dalla socializzazione alla riduzione del traffico e dell’inquinamento atmosferico.

L’invito dell’Amministrazione Comunale è di continuare ad aderire la proposta come volontari per aumentare il numero di bambini che potranno usufruire del Piedibus, già a  partire dalla prossima riunione in programma.

Share
This