Riparte la fortunata rassegna di “Marzo al Femminile“, giunta alla sua VIII edizione. Stessa formula dell’anno scorso che ha visto l’organizzazione di moltissimi appuntamenti realizzati dal Circolo Familiare ” Angelo Barzago” e la Cooperativa “La Speranza” di Cassina de’ Pecchi e patrocinati dalle due amministrazione comunali.

Teatro, scrittura, arte, musica, cinema e poesia sono solo alcuni degli eventi che attendono il pubblico femminile, ma non solo.

Tra le iniziative più importanti, proprio in occasione del giorno della festa della donna,  il Circolo Familiare A. Barzago offrirà al gentil sesso la colazione con cappuccino e brioches, oltre ad un regalo speciale, da parte della Cooperativa sociale “Opera in fiore”, che, attraverso il progetto di reinserimento lavorativo delle persone detenute presso il carcero di Opera “Boresggi“, donerà una borsetta prodotta attraverso il laboratorio di sartoria dell’istituto penitenziario.

Spazio alla musica soul invece venerdì 10 Marzo alle ore 21.20, sempre al Circolo Familiare con Sara Cappelletti Trio, che rivisiterà in chiave acustica i grandi successi della Motown e del periodo della Black Music, mentre venerdì 17 Marzo alle 21.00, la cultura sarà la protagonista in biblioteca con il “Dopocena con un libro” a cura di Libriamoci che presenterà la lettura a più voci di “Venivano tutte per mare“, di Julie Otsuka, ambientato nell’ America dei primi del 900 sulla commovente storia di migliaia di donne giapponesi “spose in fotografia”.

Martedì 22 alle ore 20.45 sempre in biblioteca, si parlerà del “Corpo delle donne tra il reale e il virtuale”, attraverso la presentazione del Libro “Il Corpo delle Donne”, l’intervento di Spazio Solidale e dei giovani del Centro di Aggregazione Giovanile “Geko”, che per l’occasione presenteranno un video girato in paese sulle opinioni a riguardo dei cittadini busseresi.

La chiusura dell’iniziativa sarà affidata ancora una volta alla musica, con il Blues al femminile di Veronica Sbergia & Max Debernardi, previsto per venerdì 24 Marzo alle ore 21.30 presso il circolo faminliare A. Barzago e il laboratorio di poesia per non poeti, promosso da Trame e Intrecci e Maria Matera, “Preferisco il ridicolo di scrivere poesie / al ridicolo di non scriverne”, previsto per venerdì 31 Marzo alle ore 21.00 presso la Biblioteca Comunale.

Ma marzo al femminile oltre ad essere una rassegna densa di eventi ed appuntamenti, sarà anche solidarietà, grazie alla possibilità di offrire un piccolo contributo al sostegno della Cooperativa Sociale Opera in Fiore, realtà sociale che opera per l’inserimento lavorativo di persone in situazioni difficili e diversamente abili nel settore del verde e agroalimentare, promuovendo il lavoro nelle carceri con i laboratori di sartoria del progetto “Borseggi”.

CLICCA QUI PER CONOSCERE TUTTE LE DATE DI MARZO AL FEMMINILE

 

 

 

Share
This