Si informano i cittadini che l’Associazione “Chi Può Dirlo?” organizza una serata a teatro, domani Giovedì 22 Giugno, presso il Piccolo Teatro della Martesana (Via Trieste 3, Cassina de’ Pecchi). Lo spettacolo, “GLI GNOMI DI GNU'”, è liberamente tratto dal romanzo di Umberto Eco. Ingresso con offerta libera, lo spettacolo inizierà alle 20:30.

L’invito a pranzo è invece per DOMENICA 25 GIUGNO alle 12.30 presso il Campo Sportivo Comunale di Vial Europa a Bussero.

Potete trovare maggiori informazioni e info per la prenotazione del pranzo scaricando qui la locandina dell’evento

Online  la pagina di città metropolitana dove trovare tutte le informazioni utili su  “Welfare Metrpolitano e rigenerazione urbana”, il progetto selezionato all’interno del Bando periferie promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al quale ha aderito anche il Comune di Busssero.

VAI AL SITO DEL PROGETTO QUI

Si invitano i cittadini a partecipare alla conferenza pubblica “Impariamo a fare la spesa leggendo le etichette”, che si terrà Giovedì 22 Giugno presso Villa Casnati. La conferenza, tenuta dal relatore Luigi Sicilia, agronomo, avrà lo scopo di informare e chiarire i dubbi in merito alle etichette dei prodotti che acquistiamo. L’evento è organizzato dal G.A.S. Gruppo di Acquisto Solidale Bussero.

Volantino incontro 22 Giugno

Si informano i cittadini che sono disponibili i moduli, allegati nel presente post, per iscrivere i propri figli ai servizi PRE e POST scuola. Alleghiamo inoltre le informazioni necessarie per accedere al servizio.

informativa SERVIZIO DI PRE SCUOLA PRIMARIA

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI post SCUOLA infanzia 17 18

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI post SCUOLA primaria 17 18

DOMANDA DI ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI PRE SCUOLA 17 18

informativa SERVIZIO DI POST SCUOLA

 

Per conoscere tutti i dati relativi ad affluenza e risultati in tempo reale CLICCA QUI 

 

Per consentire agli elettori di richiedere il duplicato della Tessera Elettorale in caso di smarrimento o deterioramento o per ritirare le tessere elettorali non consegnate, l’ufficio Elettorale resterà aperto nei seguenti giorni ed orari:

Domenica  11/6/2017  dalle ore 07.00 alle ore 23.00

Si avvisa che Domenica 11/6/2017 per tutta la giornata, l’ufficio Elettorale comunale sarà ubicato presso la sede dei seggi elettorali di via F.Santi 1 – piano terra (scuola elementare) tel. 02/95330398.

Tutte le informazioni relative alle suddete consultazioni possono essere visionate ai seguenti link:

ELEZIONI COMUNALI VOTO CITTADINI UNIONE EUROPEA

AVVISO VOTO ASSISTITO

AVVISO VOTO in abitazione

TRASPORTO AI SEGGI

Rilascio Certificazioni Elettorali ad elettori fisicamente impediti

Si informa che è possibile presentare domanda per l’ammissione al Bando DOTE COMUNE, presso la Biblioteca Civica di Bussero, entro il 15 Giugno 2017.

Vi invitiamo a scaricare qui il regolamento per tutte le informazioni inerenti.

Al via il progetto che vedrà l’eliminazione definitiva delle barriere architettoniche presso la stazione della metropolitana di Bussero, ma anche la realizzazione di una nuova struttura per la mobilità dolce che prevede una ciclo-stazione, nuovi stalli in sicurezza e il noleggio delle biciclette.

Un progetto complesso ed articolato del valore di 1.158.000 €, finanziati grazie al progetto sovracomunale “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana di cui € 1.000.000 previsti sulla stazione della metropolitana per l’abbattimento delle barriere architettoniche e € 158.000 destinati alla realizzazione di una nuova rampa di accesso all’ingresso lato Gessate-Milano, e per la nuova ciclostazione.

IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE

L’abbattimento delle barriere architettoniche, sarà gestito progettualmente da MM e comprenderà la realizzazione una nuova struttura completamente videosorvegliata a livello del piano strada esistente, con la presenza di quattro nuovi  tornelli  che serviranno sia l’entrata che l’uscita sul lato Milano – Gessate.

Nuovo atrio

Stazione retro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I passeggeri diretti da Bussero verso Gessate, invece di accedere ai treni attraversando il sovrapasso esistente, potranno utilizzare la nuova struttura e servirsi così di un ascensore di ultima generazione, veloce e capiente, anche per il trasporto delle biciclette, percorrere un tunnel 4,50mt di larghezza e 2,50 mt di altezza, illuminato e videosorvegliato, per poi accedere ad un altro ascensore che li porterà direttamente sulla banchina esistente, o se preferiscono, continuare ad utilizzare le scale, previste dal progetto adiacenti al vano ascensori.

Mentre i passeggeri diretti verso Milano o in arrivo da Gessate avranno accesso alla struttura esistente che sarà dotata di una nuova rampa per facilitare l’accesso e l’uscita della stazione, o anche in questo caso, continuare ad utilizzare le scale che non saranno eliminate.

Il progetto finanziato grazie al bando periferie, ha visto un cofinanziamento dell’Amministrazione Comunale del 20% dell’intero importo pari a € 231.600

CICLOSTAZIONE

Sul lato ovest della stazione, lato Bussero, sarà inoltre realizzata su un’area di circa 200 mq, una nuova struttura che servirà i ciclisti con una ciclo-officina, per la piccola manutenzione ordinaria e straordinaria, un servizio di 6/8 biciclette a noleggio e 78 nuovi posti custoditi, coperti e con accesso controllato, attraverso un cancello chiuso con una chiave che sarà in possesso dei proprietari che vorranno fare uso del servizio.

RENDER3

RENDER1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Previsti inoltre altri 80 nuovi stalli liberi per le biciclette,che sommandosi ai 78 custoditi e a quelli realizzati con l’intervento precedente (LEGGI QUI) arrivano a contare circa 250 posti per il posteggio delle biciclette, che potranno essere ancora ampliati in un prossimo futuro, nella zona adiacente alla stazione della metropolitana, che è dotata di impianto di videosorveglianza (LEGGI QUI)

GUARDA QUI TUTTO IL POGETTO

 

 

 

Nonostante non poche difficoltà, dovute principalmente alle continue novità introdotte in merito alle nuove normative in materia di finanza pubblica e ad un aggiornamento del software, lʼamministrazione comunale, ha approvato il rendiconto finanziario dellʼesercizio 2016 nei tempi stabiliti dalla legge, senza alcuna richiesta di proroga e lasciando in eredità alla prossima giunta e consiglio comunale un avanzo di bilancio di € 4.130.425.

Un risultato assolutamente non scontato – ha sottolineato lʼAssessore al Bilancio Michele Salae conseguito grazie allʼimpegno e alla professionalità degli uffici comunali a cui va tutto il nostro ringraziamento”.

Pur avendo un avanzo così significativo, tuttavia, solo circa 70000 euro saranno quelli effettivamente utilizzabili a causa del rispetto dei vincoli normativi di finanza pubblica che saranno ripartiti tra accantonamenti per il fondo crediti di dubbia esigibilità, e per unʼaltra parte destinata agli investimenti.

Il documento contabile che illustra i risultati della gestione economica finanziaria e patrimoniale dellʼente, e che rende così possibile un confronto con le previsioni iniziali, ha evidenziato alcuni importanti obiettivi conseguiti tra cui: lʼattendibilità dei risultati economici e delle risultanze della gestione finanziaria, il rispetto degli obiettivi di finanza pubblica, che porta lʼamministrazione busserese a ridurre drasticamente il debito pubblico, mantenendo allo stesso tempo unʼelevata qualità nellʼerogazione dei servizi al cittadino. Proprio questʼultimo dato è confermato dal prospetto sugli impegni di spesa pari allʼ88,59% della spesa corrente tra personale (24,38%) e acquisto di beni e servizi (64,21%).

Un altro dato particolarmente incoraggiante, e che sfata decisamente il luogo comune di amministrazioni pubbliche lente e macchinose, è quello relativo alla tempestività dei pagamenti e alla liquidazione dei compensi dovuti, che nel caso dellʼente comunale busserese impiega mediamente 11,23 giorni per il saldo delle fatture presentate.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL BILANCIO CONSUNTIVO 2016

01-RENDICONTO DI GESTIONE 2016

Si informa che è stato indetto il nuovo bando di Servizio Civile Volontario per ragazzi/e tra i 18 e i 29 anni (non compiuti) di età. Nel Comune di Bussero, sotto il progetto “La Provincia di Milano nella Cultura”, sono disponibili n.2 posti, di cui uno presso la Biblioteca Comunale e uno presso l’Ufficio Cultura. Le domande vanno consegnate entro il 26/06/2017.

SCARICA QUI L’INFORMATIVA

 

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Biblioteca Comunale Tel. 02/95.03.511

Camminare fa bene, si sa! E’ un’attività adatta a tutti, non costa nulla, migliora l’umore, riduce lo stress, ma aiuta anche a prevenire molte malattie come l’infarto, il diabete, l’obesità e alcuni tipi di tumori come quello all’intestino e alla mammella.

Sono veramente tantissimi i motivi alla base di questo tipo di attività fisica, che vede sempre più persone aderire alla proposta del fitwalking, o gruppi di cammino, ancora meglio se validati dal punto di vista medico e scientifico.

Da lunedì 29 Maggio alle ore 21.00 fino a metà luglio, il Comune di Bussero insieme dall’ATS Milano Città Metropolitana, ha una nuova proposta per tutti coloro che vogliono camminare in compagnia e stare bene.

Il progetto in via sperimentale, prevede la  composizione di un gruppo di cammino, il cui capogruppo sarà poi formato dal personale dell’ATS per esser in grado di fornire tutte le informazioni necessarie per svolgere l’attività con i dovuti accorgimenti.

Il ritrovo è previsto presso P.za Donatori del Sangue (piazza del mercato) alle ore 21.

Per maggiori informazioni, contattare 335 6832111 (capogruppo) oppure  il 333 8579089

Camminare in compagnia è più sicuro e favorisce la socializzazione

SCARICA LA LOCANDINA

L’Associazione Libriamoci organizza LA PENNA AI BUSSERESI” 2017, basata sul contributo letterario dei busseresi, con una lettura pubblica in Auditorium dei testi che perverranno, da tenersi in una serata durante la festa del paese.

Invitiamo pertanto i nostri autori già collaudati e tutti coloro che hanno qualcosa nel cassetto a presentare le loro opere inviandole all’indirizzo e-mail: lapennaaibusseresi@gmail.com  oppure imbucandole nell’apposita cassetta presso la biblioteca, entro il 15 settembre 2017.

La lettura delle opere pervenute è a cura di Libriamoci e di altri gruppi teatrali busseresi.

L’associazione Libriamoci garantisce la privacy rispetto ai dati forniti.

La penna ai busseresi: occhio alla locandina e al regolamento

SCARICA QUI LA LOCANDINA penna ai busseresi 2017 INVITO

REGOLAMENTO della partecipazione a “la penna ai busseresi”

La partecipazione all’iniziativa è riservata ai cittadini busseresi o ex busseresi e prevede l’uso sia della lingua italiana che del dialetto.

Possono essere inviati scritti nelle seguenti tipologie: 1) poesia, 2) in prosa: racconto breve, diario, articolo.

In totale, l’opera o le opere inviate da ogni autore non devono eccedere le 1000 parole, se trattasi di prosa, o 100 versi se trattasi di poesia, pena l’esclusione.

Possono essere inviate più poesie (ma per un max. di cento versi in totale), ma può essere inviata una sola opera in prosa. Si possono tuttavia inviare più scritti, ad es. un’opera in prosa e una o più poesie; l’importante è che non si eccedano i suddetti limiti di lunghezza complessivamente stabiliti. Per ragioni di comprensibilità, le opere devono essere scritte con un programma di scrittura (es. Word) o a macchina. Comunque, in forma leggibile. Devono riportare le generalità complete dell’autore/autrice,  un indirizzo e un numero di telefono per la reperibilità, in particolare di chi utilizza, per l’inoltro, la cassetta in biblioteca.

Libriamoci garantisce, per ogni autore, la lettura di almeno un’opera riservandosi, in caso di invio di più opere da parte dello stesso autore, la facoltà di inserimento di altre sulla base del tempo previsto per la maratona letteraria.

Scadenza per la presentazione: 15 settembre 2017

********************************************************************************

Anche l’Amministrazione Comunale di Bussero ha aderito alla campagna di comunicazione e sensibilizzazione di CEM Ambiente, finalizzata a ridurre i rifiuti domestici gettati nei cestini pubblici.

Da qualche giorno su tutti i cestini pubblici del territorio, come sugli oltre 10000 contenitori presenti  nei 59 Comuni soci di Cem Ambiente, sarà applicato l’adesivo di “Fai la cosa giusta”, la campagna di comunicazione contro il sacchetto selvaggio, con lo scopo di contrastare la cattiva abitudine di gettarvi dentro i rifiuti domestici e far riflettere i cittadini sul corrette modo di differenziare e dividere i rifiuti.

“Buttare il sacchetto di rifiuti di casa nel cestino pubblico è una pratica di pochi – spiega l’Amministratore unico di Cem Ambiente Antonio Colombo – che però pesa sulla collettività e sugli ottimi standard di raccolta differenziata dei nostri Comuni e sul decoro delle nostre città. L’obiettivo della campagna “Fai la cosa giusta” è di cercare di mettere uno stop a questa cattiva abitudine, andando incontro alle esigenze e alle sollecitazioni che ci sono state manifestata dai nostri Amministratori”

Cestini.jpg

Si informa che il CIG presente sulla pubblicazione della Gazzetta Ufficiale, sulla Gazzetta Aste e Appalti, e sul quotidiano Il Giorno, è errato. Il CIG corretto è 7055450586, già presente su tutti i documenti, pubblicati in SINTEL e sul sito web del Comune di Bussero.

 

05 Mag 2017

DOTE SCUOLA 2017/2018

Si informa che anche per l’anno 2017/2018 sarà possibile accedere al sistema di contributi denominati DOTE SCUOLA, destinati alla Regione Lombardia agli alunni residenti ed iscritti nelle scuole secondaria di 1° grado (medie) ed alle classi 1° e 2° delle scuole secondarie di 2° grado (superiori) statali e paritarie, percorsi di istruzione e di formazione professionale erogate da istituzioni accreditate al sistema regionale.

Le famiglie, in possesso dei requisiti necessari, potranno richiedere il contributo regionale compilando on-line la domanda sul seguente sito:

http://www.scuola.dote.regione.lombardia.it

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 17:00 del 15 Giugno 2017.

E’  stato ulteriormente prorogato fino al 30/06/2017 il termine per usufruire del Bonus Idrico 2016,

̀l’agevolazione destinata ai cittadini a basso reddito e alle famiglie numerose o in difficoltà, che permette di ottenere uno sconto sulla bolletta dei consumi dell’acqua.

Il bonus, del valore di 50,00 euro, viene raddoppiato in caso di famiglie numerose con almeno quattro figli a carico e sarà verrà erogato fino ad esaurimento della disponibilità dei fondi

Il limite Isee per l’ottenimento del bonus idrico 2016 è stato portato a € 25.000,  come da  Delibera di Giunta Comunale n. 13 del 23.02.2017.

Per ottenere il beneficio rivolgersi presso l’ufficio servizi sociali del Comune negli orari di apertura:     Tel. 02.9533353 – 02.9533354

bonus indrico 2016 ulteriore proroga al 30.06.2017

Modulo utenze condominiali