Lo scorso 18 maggio 2017, presso la Prefettura di Milano, 80 Sindaci del Milanese, i rappresentanti della Città Metropolitana ed il prefetto Luciana Lamorgese hanno firmato il Protocollo “Per un’accoglienza equilibrata, sostenibile e diffusa dei richiedenti la protezione internazionale”, alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti.

I comuni firmatari del Protocollo, la cui durata si estenderà fino al 31 dicembre 2018, avranno, rispetto agli altri, maggiori garanzie. In particolare, nei 20 Comuni dell’Adda Martesana (Basiano, Bussero, Bellinzago Lombardo, Cassano d’Adda, Cassina de’ Pecchi Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Grezzago, Liscate, Masate, Melzo, Pozzuolo Martesana, Pozzo d’Adda, Rodano, Segrate, Settala, Trucazzano, Vaprio d’Adda e Vignate) saranno assegnati circa 500 richiedenti asilo, al posto dei 1.000 previsti dal Piano Anci e Ministero dell’Interno, escludendo, così, ulteriori altre assegnazioni.

La firma del Protocollo permetterà di:

  • concordare le strutture ospitanti, escludendo i grandi edifici per evitare impatti troppo forti sul territorio;
  • avere un maggior controllo, da parte dei Sindaci, sulle disponibilità che i privati daranno alla Prefettura e che fino ad oggi potevano essere date senza mettere a conoscenza le amministrazioni. Tutte clausole, di cui, invece, non beneficeranno i Comuni non firmatari del Protocollo.

“Un accordo serio, responsabile, equilibrato e necessario, per ridurre al minimo l’impatto sulla nostra comunità di una questione certamente più grande di noi –ha dichiarato il sindaco Curzio Rusnati– Sono certo che anche in questo caso sapremo costruire un progetto comune tra istituzioni a livello sovracomunale, in collaborazione con associazioni del terzo settore e organizzazioni aventi finalità sociale, per accogliere, gestire e integrare i richiedenti asilo e i rifugiati”.

 

 

L’Assessorato ai Servizi Sociali e alle Politiche Giovanili, in collaborazione con l’Oratorio San Luigi e l’I.C.S. di Bussero, organizza l’incontro “Genitori in Rete: Riflettere per prevenire”, una riflessione sull’utilizzo da parte dei giovani di sostanze legali e illegali, tra mode e comportamenti a rischio.

L’incontro, aperto alla cittadinanza e in particolare ai genitori delle scuole medie, si terrà il 24 Maggio 2017, dalle ore 20:45.

SCARICA QUI LA LOCANDINA DELL’EVENTO

Camminare fa bene, si sa! E’ un’attività adatta a tutti, non costa nulla, migliora l’umore, riduce lo stress, ma aiuta anche a prevenire molte malattie come l’infarto, il diabete, l’obesità e alcuni tipi di tumori come quello all’intestino e alla mammella.

Sono veramente tantissimi i motivi alla base di questo tipo di attività fisica, che vede sempre più persone aderire alla proposta del fitwalking, o gruppi di cammino, ancora meglio se validati dal punto di vista medico e scientifico.

Da lunedì 29 Maggio alle ore 21.00 fino a metà luglio, il Comune di Bussero insieme dall’ATS Milano Città Metropolitana, ha una nuova proposta per tutti coloro che vogliono camminare in compagnia e stare bene.

Il progetto in via sperimentale, prevede la  composizione di un gruppo di cammino, il cui capogruppo sarà poi formato dal personale dell’ATS per esser in grado di fornire tutte le informazioni necessarie per svolgere l’attività con i dovuti accorgimenti.

Il ritrovo è previsto presso P.za Donatori del Sangue (piazza del mercato) alle ore 21.

Per maggiori informazioni, contattare 335 6832111 (capogruppo) oppure  il 333 8579089

Camminare in compagnia è più sicuro e favorisce la socializzazione

SCARICA LA LOCANDINA

L’Associazione Libriamoci organizza LA PENNA AI BUSSERESI” 2017, basata sul contributo letterario dei busseresi, con una lettura pubblica in Auditorium dei testi che perverranno, da tenersi in una serata durante la festa del paese.

Invitiamo pertanto i nostri autori già collaudati e tutti coloro che hanno qualcosa nel cassetto a presentare le loro opere inviandole all’indirizzo e-mail: lapennaaibusseresi@gmail.com  oppure imbucandole nell’apposita cassetta presso la biblioteca, entro il 15 settembre 2017.

La lettura delle opere pervenute è a cura di Libriamoci e di altri gruppi teatrali busseresi.

L’associazione Libriamoci garantisce la privacy rispetto ai dati forniti.

La penna ai busseresi: occhio alla locandina e al regolamento

SCARICA QUI LA LOCANDINA penna ai busseresi 2017 INVITO

REGOLAMENTO della partecipazione a “la penna ai busseresi”

La partecipazione all’iniziativa è riservata ai cittadini busseresi o ex busseresi e prevede l’uso sia della lingua italiana che del dialetto.

Possono essere inviati scritti nelle seguenti tipologie: 1) poesia, 2) in prosa: racconto breve, diario, articolo.

In totale, l’opera o le opere inviate da ogni autore non devono eccedere le 1000 parole, se trattasi di prosa, o 100 versi se trattasi di poesia, pena l’esclusione.

Possono essere inviate più poesie (ma per un max. di cento versi in totale), ma può essere inviata una sola opera in prosa. Si possono tuttavia inviare più scritti, ad es. un’opera in prosa e una o più poesie; l’importante è che non si eccedano i suddetti limiti di lunghezza complessivamente stabiliti. Per ragioni di comprensibilità, le opere devono essere scritte con un programma di scrittura (es. Word) o a macchina. Comunque, in forma leggibile. Devono riportare le generalità complete dell’autore/autrice,  un indirizzo e un numero di telefono per la reperibilità, in particolare di chi utilizza, per l’inoltro, la cassetta in biblioteca.

Libriamoci garantisce, per ogni autore, la lettura di almeno un’opera riservandosi, in caso di invio di più opere da parte dello stesso autore, la facoltà di inserimento di altre sulla base del tempo previsto per la maratona letteraria.

Scadenza per la presentazione: 15 settembre 2017

********************************************************************************

Anche l’Amministrazione Comunale di Bussero ha aderito alla campagna di comunicazione e sensibilizzazione di CEM Ambiente, finalizzata a ridurre i rifiuti domestici gettati nei cestini pubblici.

Da qualche giorno su tutti i cestini pubblici del territorio, come sugli oltre 10000 contenitori presenti  nei 59 Comuni soci di Cem Ambiente, sarà applicato l’adesivo di “Fai la cosa giusta”, la campagna di comunicazione contro il sacchetto selvaggio, con lo scopo di contrastare la cattiva abitudine di gettarvi dentro i rifiuti domestici e far riflettere i cittadini sul corrette modo di differenziare e dividere i rifiuti.

“Buttare il sacchetto di rifiuti di casa nel cestino pubblico è una pratica di pochi – spiega l’Amministratore unico di Cem Ambiente Antonio Colombo – che però pesa sulla collettività e sugli ottimi standard di raccolta differenziata dei nostri Comuni e sul decoro delle nostre città. L’obiettivo della campagna “Fai la cosa giusta” è di cercare di mettere uno stop a questa cattiva abitudine, andando incontro alle esigenze e alle sollecitazioni che ci sono state manifestata dai nostri Amministratori”

Cestini.jpg

Si informa che il CIG presente sulla pubblicazione della Gazzetta Ufficiale, sulla Gazzetta Aste e Appalti, e sul quotidiano Il Giorno, è errato. Il CIG corretto è 7055450586, già presente su tutti i documenti, pubblicati in SINTEL e sul sito web del Comune di Bussero.

 

05 Mag 2017

DOTE SCUOLA 2017/2018

Si informa che anche per l’anno 2017/2018 sarà possibile accedere al sistema di contributi denominati DOTE SCUOLA, destinati alla Regione Lombardia agli alunni residenti ed iscritti nelle scuole secondaria di 1° grado (medie) ed alle classi 1° e 2° delle scuole secondarie di 2° grado (superiori) statali e paritarie, percorsi di istruzione e di formazione professionale erogate da istituzioni accreditate al sistema regionale.

Le famiglie, in possesso dei requisiti necessari, potranno richiedere il contributo regionale compilando on-line la domanda sul seguente sito:

http://www.scuola.dote.regione.lombardia.it

Le domande potranno essere presentate fino alle ore 17:00 del 15 Giugno 2017.

E’  stato ulteriormente prorogato fino al 30/06/2017 il termine per usufruire del Bonus Idrico 2016,

̀l’agevolazione destinata ai cittadini a basso reddito e alle famiglie numerose o in difficoltà, che permette di ottenere uno sconto sulla bolletta dei consumi dell’acqua.

Il bonus, del valore di 50,00 euro, viene raddoppiato in caso di famiglie numerose con almeno quattro figli a carico e sarà verrà erogato fino ad esaurimento della disponibilità dei fondi

Il limite Isee per l’ottenimento del bonus idrico 2016 è stato portato a € 25.000,  come da  Delibera di Giunta Comunale n. 13 del 23.02.2017.

Per ottenere il beneficio rivolgersi presso l’ufficio servizi sociali del Comune negli orari di apertura:     Tel. 02.9533353 – 02.9533354

bonus indrico 2016 ulteriore proroga al 30.06.2017

Modulo utenze condominiali

 

Si informano i genitori che, in collaborazione col progetto “Nati per Leggere“, Sabato 13 Maggio 2017 si terranno, presso il cortile della Biblioteca di Bussero, letture per bimbi a cura di Paola Gioffredi, Monica Fossati e Massimo Riboldi.

A partire dalle ore 15:30, letture per bimbi dai 4 ai 6 anni.

A partire dalle 16:15 invece, letture per bimbi dai 3 mesi ai 3 anni a cura delle educatrici dell’Asilo Nido “Arcobaleno“.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria entro l’11 Maggio, scrivendo a biblioteca@comune.bussero.mi.it indicando il nome del bambino, o telefonando allo 02/9503511.

 

A partire dal secondo semestre 2017, le famiglie e le imprese di Bussero potranno usufruire di connessioni con velocità fino a 100 Megabit al secondo, che miglioreranno nettamente l’esperienza della navigazione in rete da casa o dall’azienda.

A renderlo noto è un comunicato del gestore incaricato TIM, che nei prossimi giorni, in diverse zone della città, inizierà i lavori per il cablaggio della rete in fibra ottica che porterà la connessione ad altissima velocità a più di 2.300 unità immobiliari.

La posa di oltre 7 chilometri di cavi in fibra ottica sarà effettuata utilizzando tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale, che per la quasi totalità, sfrutterà le infrastrutture già in possesso di TIM, riducendo così al minimo i disagi per la cittadinanza, i tempi di intervento, le aree occupate dai cantieri, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali.

Un’opera importante – ha sottolineato il Sindaco Curzio Rusnati – che grazie alle sollecitazioni dell’amministrazione e ad un proficuo rapporto di collaborazione con il gestore, riusciamo oggi a realizzare e ad inserire nella progettualità strategica per migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini”.

Indagine esplorativa finalizzata alla formazione di un elenco di operatori economici interessati a partecipare alla procedura di affidamento dei lavori denominati “Opere di rinforzo strutturale degli impalcati delle aule e realizzazione di controsoffitti antisfondellamento. Scuola primaria di Masate”.

Avviso Manifestazione di interesse

SCHEMA MODULO PER LA PRESENTAZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

 

Con le 12 nuove telecamere, dotate di tecnologia di ultima generazione, è stato consegnato ufficialmente alla cittadinanza l’impianto di video-sorveglianza. Martedì 11 aprile alle ore 11.00, presso la sede comunale di Piazza Diritti dei Bambini il Sindaco Curzio Rusnati e il Comandante della stazione di Polizia Locale di Bussero e Cassina de’ Pecchi Alessio Bosco, hanno illustrato alla stampa il suo funzionamento e annunciato la sua operatività prevista a partire da  giovedì 13 Aprile 2017.

Le postazioni sono installate lungo l’asse di Viale Europa, dove sono collocati, peraltro, i maggiori siti pubblici sensibili del paese, stazione della metropolitana, scuola, municipio e chiesa.

Durante la mattinata il Comandante della Polizia Locale insieme al primo cittadino, ha illustrato ai presenti il funzionamento dell’impianto e del suo collegamento alla centrale operativa.

IMG_1101

Nei prossimi giorni saranno installati 4 cartelli, in prossimità degli accessi viabilistici al confine con i paesi limitrofi recanti la scritta “area video sorvegliata”, così come nei punti strategicici dove sono presenti le telecamere.

Con questa misura –ha commentato il Sindaco Curzio Rusnatimettiamo in essere l’ultimo tassello dell’impegno preso con i cittadini per una maggiore tutela della sicurezza e presidio del territorio, che ha visto tra l’altro anche l’intensificazione dei controlli da parte della Polizia Locale soprattutto nelle fasce serali, l’aumento dei dispositivi tecnologici in dotazione alle forze dell’ordine, oltre al sostegno alla nascita della prima zona soggetta a controllo del vicinato”.

Si sono svolte domenica 2 Aprile, in una sala gremita per l’occasione, le premiazioni per la borsa di studio alla memoria del Cavalier Pietro Marchesi, cittadino busserese classe 1917, attivissimo, molto conosciuto e apprezzato, che ha dedicato tutta la sua vita all’impegno e all’amore per il paese in cui è nato e cresciuto.

PUBBLICO PREMIAZIONI

La borsa di studio “La mia Bussero“, istituita dai famigliari che l’hanno fortemente voluta, e patrocinata dall’amministrazione comunale, ha visto per oltre un anno gli alunni delle classi terze dell’istituto comprensivo “Monte Grappa” e i loro insegnanti, impegnati a realizzare 65 elaborati con le tecniche più varie, per ricordare la figura di Pietro Marchesi, che hanno conosciuto solo attraverso la lettura del suo libro Bussero raccolta di notizie storiche’, un insieme di fatti, notizie, aneddoti e curiosità, minuziosamente ricercate dagli archivi storici e parrocchiali di allora e poi assemblate e riscritte dal Cav. Marchesi, che pubblicò il manufatto 40 fa.

IMG_1068

“Un bellissimo percorso che rende onore alla storia di questo paese e alla memoria del Cav. Pietro Marchesi -ha sottolineato il sindaco Curzio Rusnati che ci ha tenuto a partecipare fuori concorso con un suo omaggio scritto- ricordando il passato guardando il futuro, collaborando con i ragazzi che saranno i veri protagonisti del luogo in cui viviamo”.

“Gli alunni sono stati tutti bravissimi ci hanno regalato tutti grandi emozioni -ha sottolineato la figlia del Cavalier Marchesi, Domitilla Marchesi- e grazie al supporto dei loro insegnanti, hanno potuto scoprire angoli del loro paese, e la figura di un uomo che ha saputo vedere lontano, pur rimanendo fortemente legato alle sue radici e al suo passato. Un ringraziamento speciale ha poi concluso Domitilla Marchesi va alle persone che ci hanno seguito durante tutte le fasi del percorso ed in particolare alla consigliera comunale Ornella Ponzellini, alla vicepreside Prof.ssa Barbara Seleri, a tutte le insegnanti e alla Prof.ssa Mariarosa Tremolada“.

IMG_1071

A premiare i vincitori del concorso ci ha pensato lo storico sindaco busserese Aldino Galli, membro della giuria insieme a Maria Rusnati, e Innocente Girardelli, ma non prima di spendere qualche perola per dipingere un bellissimo ritratto del Cav. Marchesi, con il quale l’ex sindaco ha sempre avuto un dialogo appassionato, a volte accesso, ma sempre cortese, leale e onesto, proprio come si era soliti fare qualche tempo fa,  senza mai smettere di riconoscersi, la grande stima, il valore e l’enorme impegno “che ha portato – ha commentato l’ex sindaco Aldino Galli – a delle grandissime e lungimiranti  innovazioni nel campo dell’agricoltura e visioni sociali e culturali, impensabili per quel tempo”.

borse di studio - La giuria

“Non abbiamo valutato la tecnica pittorica ma la capacità dei giovani artisti di  valorizzare la persona e tutto ciò che ha rappresentato per Bussero la figura del Cav. Marchesi”

Ai ragazzi segnalati Tessa Pellegatta, Simona De Maio, Lorenzo Meregalli é andato un premio di consolazione di un orologio a simbolo del tempo che scorre, mentre ai vincitori  Giorgia Pivetta, Lorenzo Bronzi, un assegno del valore di 500 € consegnato dalla famiglia Marchesi e dalla Dott.ssa Cristina Carletti del Banco Desio.

IMG_1046

 

 

Con decreto in data 29 Marzo 2017 il Ministro dell’Interno ha fissato per il giorno 11 Giugno 2017, dalle ore 7:00 alle ore 23:00, la data di svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei Sindaci e dei Consigli Comunali.

Tutte le informazioni relative alle suddete consultazioni possono essere visionate ai seguenti link:

ELEZIONI COMUNALI VOTO CITTADINI UNIONE EUROPEA

AVVISO VOTO ASSISTITO

AVVISO VOTO in abitazione

TRASPORTO AI SEGGI

Rilascio Certificazioni Elettorali ad elettori fisicamente impediti