Prevista una finestra di almeno 6 mesi nella quale sarà possibile compilare i moduli in Municipio con l’aiuto dei funzionari comunali

Si conclude il processo di digitalizzazione del Comune per offrire un servizio alla cittadinanza sempre più rapido ed efficiente.

Oltre ai servizi digitali previsti da disposizioni sovracomunali, come l’anagrafe nazionale (ANPR), la carta d’identità elettronica (CIE), il sistema unico di identità digitale (SPID) (LEGGI QUI PER SAPERE COME OTTENERLO), ed il pagamento on-line di tutto quanto deve essere pagato alle Tesorerie Comunali (PagoPA), il Comune di Bussero ormai da diverso tempo ha avviato un percorso per la digitalizzazione di tutta la modulistica interna.

Una vera e propria rivoluzione digitale che si completerà con l’inizio del nuovo anno in cui tutta la modulistica del Comune di Bussero sarà disponibile esclusivamente in formato digitale e che da febbraio 2020 darà anche la possibilità ai cittadini di ottenere i certificati personali validi ai sensi di legge (nascita, stato di famiglia ecc), scaricandoli direttamente sul proprio PC.

La procedura in realtà sarà attiva, solo all’interno dell’ente, da Lunedì 16 dicembre, dando così la possibilità a cittadini e Amministrazione di sperimentare e verificare il nuovo servizio.

L’Amministrazione, per chi avesse difficoltà nella compilazione online dei moduli, ha previsto un periodo iniziale di almeno 6 mesi di accompagnamento, periodo in cui sarà testato tutto il sistema e sarà possibile, presentandosi in Comune, negli orari di apertura al pubblico o su appuntamento, con il supporto di un funzionario, procedere alla compilazione dei moduli di cui si ha necessità.

Per accedere al servizio si potrà procedere nelle seguenti modalità:

  1. Recandosi presso il Comune, con la propria Carta Nazionale dei Servizi CNS, (quella comunemente conosciuta come “tessera sanitaria”) e del relativo codice PIN;
  2. Procedere dal proprio computer dotato di collegamento internet, tramite CNS e lettore smart-card oppure mediante l’utilizzo della propria identità digitale (SPID).

In tutti i casi sarà sempre possibile richiedere il PIN (per la carta CNS) e l’identità digitale (SPID) presso l’ufficio protocollo comunale nei giorni e nei modi che verranno in seguito comunicati.

Inoltre per tutti i cittadini che non disponessero di un accesso ad internet o non fossero in possesso del lettore smart-card, sarà possibile utilizzare, durante gli orari di apertura, le postazioni on-line predisposte all’ingresso del municipio.

 

Share
This