Con l’ultimo Consiglio Comunale del 2017, nei tempi previsti dalla legge, è stato approvato il bilancio di previsione 2018-2020.

A fronte di una maggiore entrata nelle casse comunali, che rispetto al 2017 ammonta a € 149 236, arriva  la conferma dei maggiori stanziamenti su capitoli come politiche sociali e famiglia (+ 126 550 €) istruzione (+29 785 €), attività culturali (+3 750 €), sportive e giovanili (5 950 €), a scapito delle uniche voci di razionalizzazione su ambiente e territorio (-29 950 € rispetto al 2017), urbanistica ed edilizia, € 114 603 in meno rispetto allo scorso anno.

Sono invece € 41 505 le spese che l’amministrazione comunale dovrà sostenere in merito ai servizi istituzionali e generali, dovuti principalmente al tanto atteso rinnovo del contratto del pubblico impiego.

Novità anche sul versante delle indennità percepite dagli amministratori che vedranno un incremento complessivo di circa €15 000.

Tra le opere più importanti finanziate sul versante degli investimenti per il 2018-2020, la ciclofficina con € 189 790. Il progetto vedrà la realizzazione di 80 nuovi stalli, ampliabili, coperti e custoditi, nei pressi della stazione della MM2, oltre ad un un punto adibito alla riparazione e manutenzione biciclette, che l’amministrazione comunale ha messo come valore aggiunto alla complessiva riqualificazione della stazione della metropolitana, realizzata grazie al finanziamento del progetto sovracomunale “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana”.

Spazio anche alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione grazie al progetto “S.T.E.P.S.” (€ 10 000) che consentirà ai cittadini di interagire in forma telematica con la Pubblica Amministrazione per pratiche e servizi, sostituendo in parte il formato cartaceo.

Il documento approvato in consiglio comunale continua altresì, la riduzione del debito pubblico pro capite che a Bussero conta poco più di €11 a persona, a fronte della media nazionale che nel 2017 è arrivata a contare circa 37000 € pro capite, oltre all’estinzione della maggior parte dei mutui in essere.

CLICCA QUI PER LA VERSIONE INTEGRALE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2018-2020

Share
This