Anche a Bussero apre l’edicola digitale MLOL per tutti gli iscritti alle biblioteche del sistema bibliotecario Nord Est Milano.
Nell’edicola MLOL sono disponibili in versione digitale giornali e riviste di tutto il mondo, 24 ore su 24, gratuitamente. La presentazione delle testate e degli articoli corrisponde esattamente alla versione cartacea.

Ogni giorno, in qualsiasi parte del mondo 24 su 24  si potranno leggere:

  • quotidiani nazionali: Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport, Libero, Il Fatto Quotidiano, Il Tempo (tutti con accessi contemporanei illimitati), compresi gli inserti e le edizioni locali.
    Da gennaio 2019 verranno attivati gli abbonamenti de La Stampa, Il Sole24 Ore, Repubblica (un accesso), compresi gli inserti e le edizioni locali
  • La Stampa, Il Sole24 Ore, Repubblica (un accesso), compresi gli inserti e le edizioni locali. L’attivazione degli abbonamenti di questi tre ultimi quotidiani potrebbe ritardare di qualche giorno
  • quotidiani internazionali: Washington Post (USA), The Guardian (GB), Le Monde (Francia), Der Tagesspiegel (Germania), Clarin (Argentina), Der Standard (Austria), Kathimerini (Grecia), The Punch (Nigeria)..
  • riviste di cronaca, di sport, di politica, economia e finanza, di tecnologia e tempo libero: Focus e Focus Junior, Donna Moderna, Starbene, Wired, Vanity Fair, Abitare, Chi, Elle, Panorama, Dove, Storica, Trekking & Outdoor..

    I numeri dell’edicola di MediaLibraryOnLine

    • 7000 riviste e allegati
    • 40 lingue: dall’inglese al tedesco, dal francese allo spagnolo, ma anche arabo,

      giapponese, russo, albanese, rumeno e swahili..

    • 90 paesi rappresentati

       

Disponibili anche le Risorse Open, una collezione di ebook, audiolibri, spartiti musicali, risorse audio e video, e-learning e mappe, tutti concessi con licenza open, selezionati con l’aiuto delle biblioteche.

Prezioso per le ricerche storiche risulta in particolare l’Archivio PRO del Corriere della Sera, con cui ogni lettore Mlol può avere accesso agli oltre 140 anni di notizie pubblicate sul quotidiano, a partire dal 5 marzo 1876. Le ricerche si estendono a tutto l’archivio, è possibile sfogliare l’edizione originale del quotidiano ed è consentito scaricare la versione PDF delle pagine.

Come si accede a Mlol?

Al momento, la prima volta occorre rivolgersi alla propria biblioteca per poter iscriversi al servizio. Verrà inviata una mail con la password di primo accesso, che potrà essere modificata.
Successivamente, basterà posizionarsi sulla piattaforma Mlol all’indirizzo:

https://sbnem.medialibrary.it, inserendo username e password.

Con questi pochi passaggi tutta l’edicola e le risorse open sono già consultabili.

La consultazione dell’edicola è possibile anche dalla app Pressreader, scaricabile gratuitamente da Google Play o iTunes: si possono ricevere automaticamente le pubblicazioni preferite, senza perdere nemmeno un numero e scaricare gli articoli per poterli leggere sia on-line che offline. Ma i vantaggi non si fermano qui, il consiglio è iniziare a navigare e scoprire quelli che più interessano.

Share
This