In ottemperanza a quanto disposto dalla delibera della Regione Lombardia relativa all’inquinamento atmosferico N.X/7095 del 2017 che impone il divieto assoluto, “per qualsiasi tipologia (falò rituali, barbecue, fuochi d’artificio ecc.) di combustioni all’aperto”, quando si verificano quattro giorni consecutivi di superamento dei limiti di polveri sottili nell’aria, ed essendo già trascorsi i quattro giorni consecutivi di superamento dei limiti, si comunica che per quanto riguarda l’iniziativa relativa al Falò di Sant’Antonio, ci si atterrà a quanto deciso dalla normativa regionali vigente e pertanto non saranno autorizzate richieste in tal senso.

Share
This