Sono terminati nei giorni scorsi i due interventi, previsti dall’amministrazione comunale per il 2017, relativi al taglio di piante ad altro fusto, lungo il lato sud di Via don Carugo e in via Volta, nei pressi dell’ex magazzino comunale, recentemente abbattuto per la realizzazione di 42 nuovi alloggi in edilizia convenzionata.

A seguito di un sopralluogo preventivo, e dopo i necessari rilievi effettuati sulle piante di via Don Carugo, che hanno individuato la presenza di un attacco di Cossus Cossus all’attaccatura dei tronchi principali a circa 50/60 cm dal colletto delle piante, oltre alla presenza di corteccia inclusa nel punto di contatto tra i tronchi principali, si è reso necessario l’abbattimento di N. 22Acer Saccarina a ceppaia”.

Durante lo svolgimento del taglio, inoltre si è riscontrata anche la presenza di un attacco fungino, ed i tronchi abbattuti hanno evidenziato l’avanzato degrado del tessuto Iigneo.

Contestualmente al taglio degli “Acer Saccarina a Ceppaia”, si è provveduto alla messa a dimora di N. 26 nuove essenze già di una certa grandezza, intervallando dei “Platanoide Crimson King” con dei “Carpinus-Betulus” ad alberello, al fine di dar maggior “movimento” e colorazione alla via.

Entrambi gli interventi sono stati attentamente valutati e resi necessari in relazione allo stato di salute delle piante, alla loro pericolosità, data anche dalla vicinanza alla sede stradale, ed in funzione dell’elevata fruizione della stessa da parte della popolazione, al fine di garantire un adeguato livello di sicurezza per i cittadini.

IMG_5178

 

Share
This