Nel Consiglio Comunale del 28 febbraio è stato approvato il bilancio di previsione per l’anno 2019 che ammonta complessivamente a 9.023.764,23 Euro. Gli elementi che contraddistingueranno l’esercizio finanziario 2019 saranno quelli già evidenziati in fase di approvazione dell’ultima variazione del bilancio2018, ovvero la conferma del blocco degli oneri di urbanizzazione per finanziare la spesa corrente, una Spending Review e il proseguimento dell’azione di recupero crediti. Inoltre, a partire dal primo marzo è stata effettuata la sostituzione del responsabile dell’ufficio finanziario e l’assunzione di un nuovo agente di polizia locale.

Il Comune di Bussero non finanzia più la spesa corrente con gli oneri di urbanizzazione già dal 2018. Anche per quest’anno l’amministrazione intende confermare la scelta.

L’esercizio 2019 prevede anche una Spending Review che ammonta a circa 57.565 Euro dal capitolo Servizi generali che comprende spese, tra le tante cose, per carta e utenze telefoniche. Le risorse risparmiate saranno destinate a finanziare il costo del nuovo agente di polizia locale e interventi sulla scuola.

Particolarmente significativa la riduzione del capitolo relativo al fondo di accantonamento a garanzia dei crediti di dubbia esigibilità che ha determinato un recupero di 66.286 Euro grazie, in particolare, all’impegno degli uffici. Il fondo è così passato da 289.950 a 223.664 Euro. L’amministrazione intende proseguire tale azione anche per il 2019, con l’obiettivodi liberare ulteriori risorse da destinare alle spese per servizi.

Per quanto riguarda le spese in conto capitale esse riguarderanno interventi di manutenzione straordinaria su strade, verde e edifici pubblici. In questo bilancio sono inoltre esposte gli importi relativi alla permuta del vecchio magazzino comunale, che, con il completamento dei lavori al centro Polifunzionale, vengono contabilizzati in partita di giro (entrate e uscite equivalenti) senza incidenza sulle risorse reali disponibili.

Musica, arte e cultura per rendere omaggio  alle donne, appuntamenti a Bussero e Cassina de’ Pecchi per tutto il mese di Marzo

Per festeggiare la donna non basta un solo giorno. Sono tantissime e molto varie le iniziative organizzate dalle varie associazioni busseresi e la Coperativa “La Speranza” di Cassina de’ Pecchi e patrocinate dall’Amministrazione Comunale.

Dopo il primo weekend al Circolo Familiare A. Barzago con un concerto e una mostra di pittura che ha aperto “Marzo al Femminile”, venerdì 8 Marzo si replica con il consueto cappuccino e brioches offerti sempre dal Circolo al gentil sesso, oltre a un regalo speciale di marmellate di limoni e arance biologiche prodotte dal Consorzio Libera Terra Mediterraneo, sui terreni sottratti alle mafie.

Sempre venerdì 8 Marzo un concerto tutto al femminile, organizzato dall’Associazione Manifestare Opportunità, che alle ore 21.00 nella splendida cornice di Villa Casnati, presenterà il Duo Bradamantedi Giulia Gambaro(violino) e Gaia Sokoli (pianoforte) che eseguiranno musiche di W.A. Mozart, F. Shubert e M. Ravel.

Il weekend successivo spazio alla lettura, con un “dopocena con un libro” presso l’Auditorium della Biblioteca, grazie alle voci dell’Associazione Libriamoci che leggeranno brani tratti dal libro “Donne che comprano i fiori”, e sabato 16 Marzo alle ore 21.00, l’appuntamento è alla chiesetta di via Roma a Cassina de’ Pecchi, con l’attrice Gianna Breil, Carlotta Limonta, alla voce e pianoforte e Paolo Camporesi alla fisarmonica per un “Omaggio a Frida Kahlo”.

Domenica 17 Marzo un concerto spettacolo a cura del gruppo Sandegoga, mentre sabato 23 Marzo sarà la volta di Bibliobrunch, originale iniziativa all’Auditorium della Biblioteca con la presentazione del libro “L’effetto del web nelle relazioni tra donne e uomini”, il dialogo con la scrittrice Patrizia Cosenzae il consueto brunch a seguire.

Ancora un “dopocena con un libro” venerdì 29 Marzo, a cura di Libriamoci, e una mostra fotografica dedicata alla poetessa Antonia Pozziin Villa Casnati, il 29, 30 e 31 Marzo.

Si chiude  in musica a Cassina de’ Pecchi con lo spettacolo musicale “Note di Genere” eseguito dal Coro “Martesana In Canto Ensamble”,  diretto da Alessandra Iazzerini.

QUI SOTTO IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Marzo al femminile prova3

Sabato 9 Marzo 2019, dalle ore 15:00 alle ore 17:00, presso il giardino della biblioteca comunale di Bussero in via Gotifredo 1, il circolo familiare A.Barzago darà il benvenuto al Carnevale con uno spettacolo di clown per bambini!

E se ci fosse brutto tempo ci sposteremo tutti nella sala carrozze di Villa Radaelli.

Vi aspettiamo!

La nuova ciclostazione di Bussero ha aperto ufficialmente al pubblico il 1 Marzo come da programma.

I 64 stalli adiacenti alla metropolitana sono coperti, recitanti, dotati di un impianto di video sorveglianza e potranno essere utilizzati 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana.

Rimangono ancora circa 20 posti disponibili sui 64 previsti, anche se in futuro sarà possibile aumentarli nell’area immediatamente adiacente, sempre chiusa e sorvegliata.

Per fare domanda occorre recarsi presso l’Ufficio Tecnico, aver compiuto 14 anni ed essere residente nel Comune di Bussero. Dopo e il versamento di un deposito cauzionale di €10, si potrà attivare un abbonamento annuale al costo di 20€ che darà diritto al  posto assegnato e numerato, oltre al kit di accesso che prevede la chiave, la tessera e una contromarca da applicare sulla bicicletta.

L’intervento rientra in un più ampio progetto di riqualificazione della stazione che comprende  anche l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Oltre al nuovo Ciclo Park, infatti, a breve sarà ultimata anche la rampa di accesso su lato Gessate Milano.

Tutta l’operazione si colloca nell’ambito del progetto sovracomunale “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana, e prevede la riqualificazione della stazione, incluso l’installazione di un ascensore di ultima generazione.

E’ possibile prenotare il proprio posto chiuso coperto e in sicurezza, anche attraverso la compilazione del modulo scaricabile su sito www.comune.bussero.mi.it  e la consegna presso l’ufficio protocollo o l’invio dello stesso via mail a protocollo.bussero@pec.it

La nuova ciclostazione di Bussero ha aperto ufficialmente al pubblico il 1 Marzo come da programma.

I 64 stalli adiacenti alla metropolitana sono coperti, recitanti, dotati di un impianto di video sorveglianza e potranno essere utilizzati 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana.

Rimangono ancora circa 20 posti disponibili sui 64 previsti, anche se in futuro sarà possibile aumentarli nell’area immediatamente adiacente, sempre chiusa e sorvegliata.

Per fare domanda occorre recarsi presso l’Ufficio Tecnico, aver compiuto 14 anni ed essere residente nel Comune di Bussero. Dopo e il versamento di un deposito cauzionale di €10, si potrà attivare un abbonamento annuale al costo di 20€ che darà diritto al  posto assegnato e numerato, oltre al kit di accesso che prevede la chiave, la tessera e una contromarca da applicare sulla bicicletta.

L’intervento rientra in un più ampio progetto di riqualificazione della stazione che comprende  anche l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Oltre al nuovo Ciclo Park, infatti, a breve sarà ultimata anche la rampa di accesso su lato Gessate Milano.

Tutta l’operazione si colloca nell’ambito del progetto sovracomunale “Welfare metropolitano e rigenerazione urbana, e prevede la riqualificazione della stazione, incluso l’installazione di un ascensore di ultima generazione.

E’ possibile prenotare il proprio posto chiuso coperto e in sicurezza, anche attraverso la compilazione del modulo scaricabile su sito www.comune.bussero.mi.it  e la consegna presso l’ufficio protocollo o l’invio dello stesso via mail a protocollo.bussero@pec.it

Il 12 Marzo 2019 alle ore 18:00, presso l’auditorium della biblioteca di Bussero,in via Gotifredo n.1

l’associazione La Lente, col patrocinio del comune di Bussero presenterà lo spettacolo teatrale “Tutti liberi con Alda, Frida e altre”, dedicato a donne speciali come Alda Merini e Frida Khalo.

Lo spettacolo adatto anche ad un pubblico giovanile è completamente gratuito e sarà tenuto a attrici che collaborano anche nel sociale, come nel carcere di s.Vittore. Per informazioni contattare il numero 338 9883537

 

La Lente - Auditorium 12 Marzo