Il 24 Novembre alle ore 19.00 presso l’auditorium della biblioteca, di via Gotifredo da Bussero si terrà l’inaugurazione ufficiale della mostra “Una grande coperta”, il manufatto che misura 4×12 metri, realizzato lo scorso anno da decine di associazioni presenti sul territorio nazionale.

La mostra, patrocinata dall’Amministrazione Comunale e promossa da “Trame e Intrecci”, in collaborazione con “Arcobaleno C.S Onlus” e “LeArtiPossibili”, sarà aperta al pubblico anche il 25 e il 26 Novembre, dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00, sempre presso l’auditorium della biblioteca.

Durante l’inaugurazione della mostra sarà lanciato anche il progetto “Una Grande Coperta per Bussero”, un’ ulteriore sfida che l’associazione busserese “Trame e Intrecci” ha voluto promuovere sul territorio, per coinvolgere i cittadini busseresi e le associazioni nella realizzazione di un’altra grande coperta.

IL PROGETTO

Durante l’inaugurazione della mostra del 24 di Novembre, sarà illustrato il bando rivolto ai cittadini e alle cittadine busseresi, associazioni del territorio, scuole, e mondo del volontariato, che potranno condividere la propria storia, sotto forma di narrazione tessile, e realizzare individualmente, o in gruppi organizzati, un manufatto di cm 50X50, utilizzando tutte le tecniche di lavorazione del filo (ricamo, cucito, uncinetto, maglia, tessitura, feltro, tecniche miste), tutti i materiali tessili (fibre naturali o sintetiche) e applicazioni di materiali differenti (carte, fotografie, piccoli elementi di legno, plastica o altro).

L’associazione “Trame e Intrecci”, dopo aver raccolto e unito tutti i contributi che arriveranno, li trasformerà nella “Grande Coperta di Bussero”, un’opera che diventerà il simbolo della varietà delle identità del paese, della ricchezza delle relazioni che si instaurano in una comunità locale, della bellezza delle differenze e dello stare bene insieme, costruendo così un unico progetto condiviso.

Un esempio concreto – sottolinea l’assessore alla cultura e all’associazionismo Francesca Rossidi quanto le diversità, se unite e condivise possano valorizzare e rendere ancora più bello il prodotto finale che si vuole costruire. La metafora della grande coperta –continua l’assessore– non può che insegnarci come ognuno di noi , con le diverse sensibilità e le reciproche differenze, contribuisce a rendere il mondo migliore, anche solo con un piccolo contributo”.

L’opera sarà esposta durante la prossima festa del paese.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA LOCANDINA

 

 

 

 

 

 

 

Nessun errore nell’applicazione della tariffa sulla tassa rifiuti (TARI) del Comune di Bussero.

In riferimento alle recenti risposte fornite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze inerenti la corretta applicazione della parte variabile della tariffa sulla tassa rifiuti (TARI) legata al nucleo famigliare (numero occupanti), che deve essere conteggiata solo una volta, l’Amministrazione Comunale conferma la corretta applicazione del tributo.

Controllando i due “Avvisi di Pagamento” TARI annuali (con scadenza giugno e dicembre) che vengono inviati ai contribuenti, si può verificare, infatti, che la parte variabile della tariffa è stata applicata una sola volta.

E’ possibile verificare le tariffe (parte fissa e parte variabile) e un esempio calcolato su un nucleo di 3 persone cliccando QUI

 

 

 

 

 

I

Venerdì 17 Novembre alle ore 21, presso la sala consiliare del Comune di Bussero, si terrà una assemblea pubblica alla presenza del Sindaco Curzio Rusnati e dell’Assessore al Bilancio Massimo Vadori, per illustrare ai cittadini il bilancio di previsione del 2018.

Durante la serata saranno inoltre presentati i nuovi servizi digitali in previsione per il 2017-2018 con l’avvio della digitalizzazione dell’Amministrazione Comunale.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL VOLANTINO

 

A seguito delle forti piogge di questi ultimi giorni, e di un’opportuna verifica delle condizioni del tetto delle scuole elementari di via Santi, si comunica che l’Amministrazione Comunale ha già affidato i lavori per il rifacimento a completamento dell’impermeabilizzazione della copertura dell’edifico.

La durata per l’intervento sarà di 40 giorni circa, condizioni meteo permettendo, mentre l’importo stimato per la definitiva sistemazione di 1200 mq di copertura, è di circa € 40000.

I lavori -rende noto l’amministrazione- non interromperanno in alcun modo la regolare attività didattica, che tuttavia potrebbe subire alcuni disagi, a causa dell’organizzazione del cantiere